Modalità d’ammissione

Polo per la disabilità intellettiva ed autismo in età adulta

L’ammissione presso le RSD del Dipartimento Disabili avviene previa valutazione della richiesta d’inserimento. La valutazione prevede due differenti livelli:

a) l’ammissibilità: intesa come congruità tra le caratteristiche cliniche della persona con disabilità e il target d’accoglienza della RSD di Fondazione Sospiro 


b) la compatibilità: intesa come la capacità dei servizi di Fondazione Sospiro di garantire alla persona richiedente, e alle persone già inserite, un livello minimo di Qualità di Vita. 
I processi valutativi, che si svolgono attraverso una metodologia complessa che si compone di diverse azioni, vengono effettuati attraverso l’operato dell’équipe. 
Tutte le domande di inserimento che pervengono alla Fondazione sono protocollate e inviate all’attenzione dell’assistente sociale del Dipartimento. 
L’assistente sociale accoglie la richiesta e nel caso fosse incompleta, prima di sottoporla all’équipe di valutazione, ne richiede la corretta compilazione attraverso la seguente modulistica: 


  1. Domanda di ammissione in RSD 

  2. Scheda di ingresso in RSD predisposta dal Dipartimento Disabili di Fondazione Sospiro 

  3. Relazione clinica nella quale si evince la diagnosi, gli interventi riabilitativi svolti e la terapia in atto 

  4. Copia del verbale di invalidità (se presente). 
La valutazione di ammissibilità viene svolta attraverso due successive azioni:
  5. Valutazione dei documenti inviati
  6. Valutazione in vivo della persona con disabilità svolta direttamente 
dalla Fondazione presso la struttura o l’abitazione dove risiede la persona al momento dell’invio della domanda in RSD. All’incontro sono invitati oltre ai familiari anche i servizi. 


Polo per la disabilità intellettiva ed il disturbo dello spettro dell’autismo in età evolutiva
L’inserimento nelle lista d’attesa dell’ambulatorio abilitativo dell’età evolutiva avviene previa valutazione (prima visita) svolta presso la struttura di Spinadesco. Per accedere alla prima visita è necessario mettersi in contatto con l’ambulatorio minori al numero 0372-447532 e presentarsi alla valutazione con la richiesta fornita dal pediatra di riferimento o/e del neuropsichiatra infantile che segue il minore.

Ⓒ Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus

Piazza della Liberta, 2 - 26048 Sospiro (CR)

Tel. 0372 6201 - Fax 0372 620 299 - C.F. 80004030195 P.I. 00385470190

fondazione@fondazionesospiro.it - PEC: fondazionesospiro@raccomandata-ar.com

Copyrights 2015 - FONDAZIONE ISTITUTO OSPEDALIERO SOSPIRO - Tutti diritti riservati - Privacy Policy

 

By IT-Impresa