XXX Festa del lavoratore anziano

La 30° festa del lavoratore anziano è stata l’occasione per aprire le iniziative previste per il 120° anno di Fondazione Sospiro

Sospiro 12 gennaio

Si è svolta la XXX festa del lavoratore anziano, annuale momento che ricorre nel giorno di nascita dell’Istituto Ospedaliero di Sospiro, l’11 gennaio 1897. Quest’anno ricorreranno i 120 anni di fondazione e saranno numerose le iniziative che sono state aperte proprio ieri con le premiazioni degli ex dipendenti, con almeno 20 anni di servizio presso fondazione e che non hanno mai ricevuto richiami e sospensioni.

Un premio all’impegno e alla costanza consegnato dall’intero Consiglio di Amministrazione a 7 ex dipendenti. La festa è stata aperta dalla messa celebrata da Don Federico Celini, parroco di Sospiro, ed è proseguita con le premiazioni. Ha portato il suo saluto il Sindaco di Sospiro, Paolo Abruzzi, che ha voluto ringraziare gli operatori per quanto fanno con generosità ogni giorno.

Il Presidente di Fondazione Francesco Boccali nel suo intervento ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro quotidiano delle centinaia di collaboratori dell’Istituto “quando un operatore ci lascia, - ha spiegato Boccali - resta sempre un poco di rammarico perché, se è vero, come è vero, che il nostro principale patrimonio è il personale, con lui se ne va una parte della nostra storia, della memoria, della cultura, dell’esperienza, della professionalità. In una parola: se ne va parte del nostro patrimonio.”

Il Presidente ha poi proseguito ricordando che “nel riconoscere l’alto livello di professionalità e specializzazione raggiunto dai nostri operatori, vorrei qui ricordare (e non mi stancherò di continuare a farlo) come l’attività quotidiana della vita in fondazione, ruoti principalmente su coloro che lavorano a stretto e diretto contatto con gli ospiti. Voglio cogliere questa occasione per riconfermare il mio particolare ringraziamento a queste figure, spesso non sufficientemente valorizzate, ma che sono il perno su cui ruota la vita di fondazione, oggi come ieri”

Sono state poi premiate in ordine crescente di anzianità di servizio gli ex dipendenti, quest’anno tutte donne. Al termine delle consegne delle targhe il Presidente Boccali ha voluto consegnare una menzione speciale a Pierina Ferrari, ex dipendente ora in pensione che continua da volontaria il suo impegno in fondazione ogni giorno.
Infine è stata ricordata con un commosso applauso Fernanda Chiappani, dipendente da oltre 25 anni di Fondazione che ci ha lasciato prematuramente per malattia.

L’elenco delle premiate

ROSSI CLAUDIA 
OPER.TECNICO ADD. ASSISTENZA
22 ANNI - 5 MESI

LANZI ADELINA
OPER.TECNICO ADD. ASSISTENZA
23 ANNI - 7 MESI - 20 GG

GENOVESE SILVANA 
OPER.TECNICO ADD. ASSISTENZA
23 ANNI - 8 MESI - 15 GG

VIGOLINI RITA 
OP.TECNICO CUOCO
25 ANNI - 1 MESE - 9 GG

CAMIGNANI LAURA
OPER.TECNICO ADD. ASSISTENZA
28 ANNI - 11 MESI

GHINAGLIA MARINELLA
OPERATORE SOCIO SANITARIO
29 ANNI - 2 MESI

BONETTI FAUSTA
CPS INF. COORD ESPERTO
34 ANNI - 0 MESI - 15 GG

condividi su: 

Ⓒ Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus

Piazza della Liberta, 2 - 26048 Sospiro (CR)

Tel. 0372 6201 - Fax 0372 620 299 - C.F. 80004030195 P.I. 00385470190

fondazione@fondazionesospiro.it - PEC: fondazionesospiro@raccomandata-ar.com

Copyrights 2015 - FONDAZIONE ISTITUTO OSPEDALIERO SOSPIRO - Tutti diritti riservati - Privacy Policy

 

By IT-Impresa